Formazione

Giustizia riparativa: obiettivi

La giustizia riparativa cerca di ottenere quattro principali effetti: • coinvolgimento attivo della vittima e della persona indicata come autore dell’offesa attraverso il recupero della capacità di narrare e narrarsi, in prima persona. Per le vittime rappresenta un’opportunità di essere visibile, di poter raccontare non solo la dimensione fattuale e oggettiva dell’esperienza vissuta ma anche ... Leggi tutto

Giustizia riparativa: i programmi

Ogni programma viene scelto di volta in volta in base al caso in questione.L’art. 53 L.150/22 menziona diverse tipologie di programmi: Chi cura il programma di giustizia riparativa Centro per la giustizia riparativa: una struttura pubblica istituita presso gli enti locali che si occupa della organizzazione, gestione, erogazione e svolgimento dei programmi di giustizia riparativa. (art. 42 (g) ... Leggi tutto

Giustizia riparativa: storia

La giustizia riparativa trova solo nel 2022 una disciplina normativa dedicata con l’entrata in vigore del decreto legislativo 150/22. Eppure i programmi di giustizia riparativa si affermano in Italia ben prima, fin dalla metà degli anni ‘90, con particolare riguardo al contesto minorile. Fino a quell’epoca il paradigma non era mai stato applicato nel nostro territorio, pur essendo già ampiamente ... Leggi tutto

Giustizia riparativa: elementi essenziali

La giustizia riparativa è innanzitutto una giustizia relazionale.Il paradigma riparativo si affianca al paradigma retributivo e riabilitativo e propone un cambio di sguardo.È un modello che invece di focalizzarsi solo sull’autore del reato per punirlo o per riabilitarlo, lavora sulla relazione rotta dal reato, con la vittima e la comunità. Il reato, per la giustizia riparativa, non rappresenta soltanto la ... Leggi tutto

Giustizia riparativa: gli attori

Come stabilisce l’art. 43 del d.lgs 150/2022, i destinatari del programma sono: • Vittima del reatoLa persona che ha subìto direttamente dal reato qualunque danno patrimoniale o non patrimoniale, nonché il familiare della persona la cui morte è stata causata dal reato e che ha subìto un danno in conseguenza della morte di tale persona. • ... Leggi tutto

Anche l’OgL farà il suo Erasmus

L'Ordine giornalisti della Lombardia potrà usare fondi europei per la formazione. Cosa faremo? Formeremo i formatori, cioè manderemo alcuni iscritti a «studiare» in Europa, in cambio di corsi per tutti gli altri

Anatomia di una inchiesta: un laboratorio

Un corso in quattro moduli (in presenza, a Milano) sul giornalismo di approfondimento. Casi concreti ed esercitazioni su budget, team, strutturazione dell’ipotesi investigativa, tutela legale e assicurativa. Fino a 40 posti

Iscriviti alla newsletter per non perdere tutti gli aggiornamenti