Educare i bambini all’utilizzo sicuro del web: “ilmioprimoquotidiano” cerca contributi volontari

Giornalisti cercansi per un’iniziativa di volontariato di alto profilo etico ed educativo. Obiettivo: sottrarre bambini e adolescenti dalle insidie del (cattivo uso) del web. “Ilmioprimoquotidiano.it”, bussola per i ragazzi dispersi sul web, quotidiano-guida e punto di riferimento per i ragazzi sballottati nel mare magnum delle fake news online cerca contributi, o meglio, pillole a misura di bambino. E’l’appello di un gruppo di giornalisti che già da tempo prestano gratuitamente il loro tempo per pubblicare articoli e curare il giornale consultabile – ormai da dieci anni – sul sito www.ilmioprimoquotidiano.it . “Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti i colleghi giornalisti che vogliono mettere a disposizione il loro tempo e gli articoli su temi di loro competenza – dice la redazione de ilmioprimoquotidiano – La sfida è quella di informare i ragazzi con un linguaggio semplice ma non per questo meno ricco. E per farlo abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti”, sottolinea la redazione. “Tutti noi, insieme, vogliamo offrire un luogo sicuro dove possono approdare anche i più piccoli, sapendo di poter trovare la stessa qualità che hanno i nostri media, ma con parole adatte a loro. Chiunque può aderire. Basta avere un po’ di buona volontà”